Home3CA #3C il sogno di tre ragazzi del laboratorio del Nuovo teatro...

A #3C il sogno di tre ragazzi del laboratorio del Nuovo teatro Sanità

Antonio, Vito e Gianmarco raccontano a #3C la propria esperienza nel laboratorio organizzato nel Nuovo teatro Sanità con maestri di teatro e di vita d'eccezione. Sogni e speranze realizzati grazie ad un progetto sociale e teatrale che da alcuni anni coinvolge decine di ragazzi di Napoli, della provincia e di altre regioni
google news

 

Antonio, Vito e Gianmarco provengono da luoghi diversi ma vivono lo stesso sogno: quello di diventare attori. Le loro storie si sono incrociate nel laboratorio del Nuovo teatro Sanità nel quartiere Stella a Napoli. 

Un’esperienza e una palestra artistica e di vita realizzata grazie all’impegno del direttore artistico Mario Gelardi e alla lungimiranza di don Antonio Loffredo, il parroco del quartiere Sanità, che hanno riportato in vita – grazie alle associazioni del territorio – un teatro nel cuore di Napoli dove da alcuni anni si tiene il laboratorio artistico e teatrale con attori e maestri d’eccezione. 

Il Laboratorio di teatro è realizzato con il sostegno di Fondazione Alta Mane Italia.

Antonio vive a Casoria, in provincia di Napoli. Vito, studente in Scienze delle comunicazione proviene da Pompei. Gianmarco, laureando in psicologia clinica alla Federico II, è originario di Brindisi. Tutti e tre frequentano il laboratorio Teatrale a cura di Annalisa Direttore, Gennaro Maresca, Carlo Vannini e Costantino Raimondi che dà la possibilità ad alcune decine di giovani talentuosi di imparare l’arte dello spettacolo nel rione dove nacque e visse Totò, il principe della risata.

Il laboratorio teatrale del Nuovo teatro Sanità è un progetto sociale e artistico che si sviluppa nell’arco di un biennio, completamente gratuito per i partecipanti. Un’opportunità per tanti giovani che sognano di diventare attori e attrici. Uno dei tanti progetti di rinascita e di resistenza per il quartiere Sanità. Un sogno da realizzare per chi ci lavora e ci crede. 

Le speranze di Antonio, Vito e Gianmarco hanno sfumature diverse ma vivono seguendo la stessa passione: l’arte del teatro a Napoli.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Redazione
Redazionehttps://www.cronachedellacampania.it
Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news
spot_img

Leggi anche

Cameriera chiede la paga, picchiata dai datori di lavoro: li denuncia

Donna picchiata dai datori di lavoro sol perché aveva "osato" chiedere la paga che le spettava e che non aveva ancora avuto. E dopo dopo...

Nuovi collegamenti Fs da Napoli a Formia-Gaeta

Nuovi collegamenti a partire da domenica 2 luglio e fino a domenica 28 agosto tra le stazioni ferroviarie di Napoli Centrale e Formia-Gaeta. I collegamenti...

Estrazioni del Lotto e numeri vincenti 10eLotto

Ecco le estrazioni del Lotto di oggi 30 giugno: BARI 54 42 70 86 63 CAGLIARI 17 69 83 02 23 FIRENZE 55 76 30 68 84 GENOVA...

Napoli, guardia giurata aggredita all’ospedale Cardarelli

Napoli. Questa mattina si è registrata l'ennesima aggressione in ospedale, al Cardarelli di Napoli. Un paziente, per questioni inerenti il rispetto della fila, ha...

CRONACHE TV

spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita