Napoli. Dopo una segnalazione fatta questa mattina, su Radio CRC, in merito a Giovanna Vuotto, una abitante del Rione 219 di Melito di NAPOLI, su sedia a rotelle e intrappolata in casa da 20 giorni a causa di un ascensore rotto, il Comune ha immediatamente posto fine alla questione. Gli operatori dell’azienda per la risoluzione del problema sono già in loco per mettere in atto tutte le procedure di manutenzione straordinaria. L’ascensore, entro questo pomeriggio, sarà nuovamente funzionate. La donna aveva denunciato: “Servirebbero 1.000 euro per la manutenzione, ma il Comune afferma di non averli. Quello che mi chiedo adesso è: per la festa patronale i fondi ci sono? A quanto pare, sul piano delle priorità, è più importante una festa. Siamo al quarto piano, quindi risulta davvero impossibile uscire di casa. l secondo piano c’è un’altra persona invalida, rinchiusa in casa a causa dell’ascensore rotto. Una settimana di attesa non è mai una settimana, ma un mese o più. Io ho bisogno di uscire, di andare in ospedale per le visite. Stavo migliorando, ma avendo interrotto le terapie sono regredita”.

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati