Vanno a casa di una 25enne per fare sesso e vengono rapinati: 3 arresti


Ha fatto da esca attirando tre giovanissimi nel suo appartamento con la promessa di un rapporto sessuale. Ma ben presto il sogno dell’amplesso è sfumato facendo posto alla paura quando nell’alcova sono entrati due nigeriani che li hanno rapinati. Per questo motivo i carabinieri delle stazioni di Castel Volturno e Castel Volturno Pinetamare hanno tratto in arresto due nigeriani, di 40 e 25 anni entrambi irregolari sul territorio nazionale, ed una 25enne di Pozzuoli.
I tre sono ritenuti responsabili di una rapina in concorso consumata in danno di tre giovani di Pozzuoli (un 21enne e due 22enni ). I malcapitati, mentre si trovavano all’interno dell’abitazione in uso alla donna, dove si erano recati per consumare con lei un rapporto sessuale, sono stati improvvisamente aggrediti e minacciati dai due nigeriani che, armati di coltello, si sono fatti consegnare 2 telefoni cellulari e la somma contante 35 euro. I militari dell’Arma, intervenuti hanno tratto in arresto i tre e recuperato la refurtiva restituendola agli aventi diritto.
I due stranieri sono stati tradotti presso casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, mentre la donna è stata reclusa presso casa circondariale femminile di Pozzuoli.

Gustavo Gentile

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati