polizia

Napoli. Avvocato picchiato in un vicolo di piazza Borsa: il legale era stato coinvolto in un’inchiesta su truffe alle assicurazioni. Due uomini a bordo di un’auto lo hanno affiancato poco prima che entrasse nel garage dove parcheggia l’auto. Erano le 6.30 di questa mattina quando in due hanno picchiato violentemente un avvocato di 46 anni, napoletano, nel cuore della città, in un vicolo di piazza Borsa. La vittima è Carlo Contessa, un civilista che lo scorso anno è stato indagato in un giro di truffe alle assicurazioni automobilistiche con altre 60 persone dalla Procura di Nola. Nella denuncia che l’uomo ha presentato alla polizia, c’è il racconto del pestaggio avvenuto con una mazza con la quale è stato colpito più volte alla testa. Una volta a terra, i due aggressori sono risaliti a bordo di una vettura e scappati. Soccorso e portato in ospedale, l’uomo è stato medicato e tenuto sotto osservazione per tutta la giornata dopo una tac al cranio per escludere danni celebrali visto che la ferita era alquanto profonda e sono serviti punti di sutura. Per l’avvocato la prognosi è di quattordici giorni. Sulla vicenda indaga la polizia; agli agenti l’uomo ha riferito di non conoscere i suoi aggressori, ma non si esclude che il raid punitivo possa in qualche modo essere collegato al lavoro della vittima.

Contenuti Sponsorizzati