Calcio Serie C

Paganese: 5 gol al Savoia e tanto mercato

Cinque reti per la Paganese, che ha battuto il Savoia nel test amichevole di ieri pomeriggio sul sintetico del Giraud. Davanti a circa settecento spettatori, di cui duecento giunti dalla città liguorina, gli uomini di Matrecano hanno espresso buone trame di gioco dopo i pesanti carichi di lavoro del ritiro umbro. Ancora largamente incompleta in tutti i reparti, la formazione azzurrostellata ha visto l’esordio al centro della difesa del francese Coubronne, che ha fatto coppia con Picone. La prestazione dell’ex Novara e Olhanense non è dispiaciuta e non è da escludere l’ingaggio a stretto giro del calciatore transalpino in attesa di altri due innesti di esperienza nel pacchetto arretrato. Gli uomini di Matrecano hanno espresso buone trame di gioco dopo i pesanti carichi di lavoro del ritiro umbro. Ancora largamente incompleta in tutti i reparti, la formazione azzurrostellata ha visto l’esordio al centro della difesa del francese Coubronne, che ha fatto coppia con Picone. La prestazione dell’ex Novara e Olhanense non è dispiaciuta e non è da escludere l’ingaggio a stretto giro del calciatore transalpino in attesa di altri due innesti di esperienza nel pacchetto arretrato. Dopo essere andata in svantaggio nella prima frazione per la rete messa a segno dall’ex Galizia, nella ripresa è stato l’inserimento di Cicerelli a dare la marcia in più agli uomini di Matrecano. Il gioiello della Paganese, sempre più nel mirino della Salernitana, riequilibra le sorti della contesa con un facile tap-in. Poi sale in cattedra Negro che realizza una doppietta in cinque minuti. Ad arrotondare il punteggio le marcature di Pavan, ancora su azione innescata da Cicerelli, e di Bensaja dalla lunga distanza. È uscito anzitempo il centrocampista Carcione per un pestone rimediato dopo mezz’ora di gioco. Nella ripresa Matrecano ha concesso una decina di minuti ai centrocampisti D’Orazio e Gaetano, entrambi aggregati in prova. Sul fronte mercato intanto resta da capire il futuro di Cicerelli che è sempre più vicino alla Salernitana. La società di via Filettine si è cautelata bloccando il brasiliano Fabinho, che in settimana potrebbe aggregarsi ai nuovi compagni. L’ex Perugia e Vicenza aprirà la strada all’arrivo di altri cinque elementi di esperienza.


Link Sponsorizzati


Stai visitando Cronache della Campania OffLine