Camorra e corruzione elettorale, il sindaco di Nocera: “Noi estranei”

“Siamo profondamente amareggiati e sorpresi da quanto accaduto. Io non mi sarei mai aspettato nulla del genere”. A dirlo, , il sindaco di Nocera Inferiore Manlio Torquato, a distanza di poche ore dalle risultanze di un’indagine dei Ros che vede coinvolti, tra gli altri, alcuni esponenti politici della cittadina dell’agro nocerino sarnese. “Mi sembra prematuro adesso – sottolinea il primo cittadino in merito ad un eventuale scioglimento del Comune – fare qualsiasi tipo di ipotesi sul futuro.Non c’e’ una sovrapposizione adesiva tra la vicenda che stanno accertando i magistrati e quella che, invece, potrebbe determinare un provvedimento amministrativo. Aspettiamo prima di determinarci. Noi siamo totalmente estranei a questa vicenda, io e la mia amministrazione. Noi chiediamo un accertamento della verita’ in tempi rapidi. Chiediamo ai magistrati di accertare in modo rapido ed efficace la verità”.

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati