A 48 ore dal gong del mercato estivo, cominciano ad incastrarsi gli ultimi tasselli. E’ il caso di KEITA, JOVETIC e PAVOLETTI, i grandi rebus di Lazio, Inter e Napoli, che si sono accasati, i primi due al Monaco e il terzo al Cagliari. Il serbo passa al club del principato a titolo definitivo, cosi’ come il senegalese per il quale i biancazzurri incasseranno 30 milioni: una cifra consistente considerando che il giocatore era in scadenza di contratto ma che si spiega anche col maxi-incasso della cessione di MBAPPE’ al Psg. Pavoletti arriva invece in Sardegna per 12 milioni, il colpo piu’ oneroso della storia rossoblu’: per lui pronto un quinquennale. Sono sempre gli attaccanti a tenere viva l’attenzione degli operatori in queste ultimi due giorni di trattative. GABIGOL, oggetto misterioso dell’Inter, si accasa al Benfica (prestito secco per un anno), mentre la ‘grana’ PAZZINI in casa Verona sembra destinata a risolversi con la cessione. Le incomprensioni tra l’attaccante e il tecnico Pecchia non paiono superabili, ma il giocatore cambiera’ aria solo se gli scaligeri troveranno un adeguato sostituto: PALOSCHI, chiuso alla Spal dall’arrivo di BORRIELLO, o MITROVIC del Newcastle. Napoli e Samp stanno discutendo di ZAPATA e STRINIC, anche se sull’attaccante ex Udinese c’e’ ancora distanza nella valutazione (16 mln l’offerta blucerchiata, 20 la richiesta) e nelle ultime ore, fa sapere Sky, si sarebbe fatto sotto il Sassuolo (con gli azzurri che strapperebbero un’opzione su Berardi). L’alternativa al colombiano potrebbe essere MUNIR del Barcellona, che ad oggi ha poche chance di giocare con i blaugrana. Il Genoa ha chiesto Federico RICCI al Sassuolo che il tecnico Juric conosce assai bene per averlo valorizzato ai tempi del Crotone. All’attaccante pensa anche il Benevento che oltre ai soliti IEMMELLO e FALCINELLI del Sassuolo (nel caso in Emilia arrivasse PAZZINI) ha sondato MAXI LOPEZ. I campani hanno anche avuto contatti con la Roma per Leandro CASTAN. La Juventus non ha ancora deciso se cedere ASAMOAH al Galatasaray e se insistere per SPINAZZOLA: nel caso l’Atalanta lasciasse partire il giocatore per Torino con un anno di anticipo, il sostituto potrebbe essere LAXALT del Genoa (dove puo’ tornare ANSALDI, oggi all’Inter) che ha detto no alla Fiorentina per IZZO. Attiva anche l’Inter che continua a cercare il rinforzo per la difesa: il nome lo avrebbe individuato in MUSTAFI dell’Arsenal, ma la valutazione dei Gunners (40 mln) ha spaventato la dirigenza nerazzurra. La Roma ha ufficializzato SCHICK ma Monchi continua a sondare il mercato per cercare un colpo last minute in difesa. In uscita VAINQUEUR (lo vuole Garcia al Marsiglia) e il giovane TUMMINELLO (a Crotone o Verona in prestito). Molto richiesti i giocatori del Sassuolo: il Parma pensa a MATRI, l’Inter a DUNCAN, ma per il ghanese i neroverdi chiudono al prestito e chiedono 15 mln. Tra HOWEDES e la Juventus dovrebbe essere tutto fatto: il tedesco sbarchera’ questa sera a Torino per sostenere le visite domani e firmare il contratto. Per il centrocampo, invece, viste le difficolta’ di arrivare a Andre’ GOMES e il muro della Roma su STROOTMAN, i bianconeri tornano a pensare a Moussa SISSOKO, centrocampista classe 1989 del Tottenham, sul quale pero’ starebbe facendo un pensierino anche Spalletti. Ultime 48 ore frenetiche anche per la Lazio che deve sostituire KEITA, HOEDT e presumibilmente anche DJORDJEVIC (piace alla Fiorentina) e che ha adesso un bel ‘gruzzoletto’ per trovare i sostituti giusti: PALETTA, JACH e HINTEREGGER per la difesa, BRAHIMI (Porto) o un giovane emergente sul quale sta lavorando il ds Tare.

Esponente del clan Massaro ferito alle gambe nel Beneventano

Notizia Precedente

Castellammare, anche stamane fiamme sul Monte Faito

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare