Dopo gli incendi “faremo un intervento simbolico: tutta la fascia del Vesuvio bruciata sara’ interessata da un progetto di riforestazione. Rifaremo tutte le pinete, con investimenti rilevanti, dialogando con il parco del Vesuvio e i Comuni”. Lo ha detto Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania. Il provvedimento, ha spiegato De Luca, e’ legato anche alla lotta agli interessi criminali nella zona: “Devastare delle aree – ha detto – come ha sottolineato anche Roberto Saviano, significa rendere disponibili nuovi territori per fare sversamenti abusivi di rifiuti. E bruciare i rifiuti accumulati in varie parti della regione significa dare una mano a quelle realta’ che lavorano in nero e che trovano piu’ conveniente sversare abusivamente i residui di lavorazione di pelli, plastica, stoffa piuttosto che andarli a portare in discarica”.

    Incendi al Vesuvio, la vice sindaco di Torre del Greco: “Siamo rimasti soli, situazione difficile”

    Notizia Precedente

    Incendi, Legambiente: “Ormai è una vera mattanza ambientale”

    Prossima Notizia

    Ti potrebbe interessare..