‘…E fu subito amore!’ San Giorgio a Cremano ricorda Massimo Troisi

A 23 anni dalla prematura scomparsa rivive il ricordo di Massimo Troisi, nella sua citta’ d’origine, a San Giorgio a Cremano. Il 4 giugno alle 19.30 nella biblioteca di Villa Bruno ‘A Casa di Massimo’, l’associazione fondata dal fratello dell’artista, Luigi, ha organizzato con il patrocinio della Citta’ di San Giorgio a Cremano, una serata evento dal titolo ‘…E fu subito amore!’ con la visione di filmati noti e inediti, performance di danza e musica ispirate alle sue opere e ai suoi film. Nel corso della serata vi saranno letture di poesie scritte dall’artista e dal fratello Luigi. Tra le rappresentazioni particolare rilievo sara’ dato al suo ultimo lavoro, ‘Il Postino’. ”In quella pellicola Massimo compariva sempre in sella ad una bicicletta che la citta’ di San Giorgio a Cremano volle fortemente fosse conservata nella sua citta’ natale” commenta il sindaco Giorgio Zinno ”Quella bicicletta, insieme a molti dei suoi oggetti personali conservati dal fratello e dagli amici sangiorgesi, oggi sono esposti ‘a Casa di Massimo’ in Villa Bruno e saranno visibili da tutti, anche durante la serata evento, organizzata per ricordare la sua grandezza”. La Casa fu inaugurata il 19 febbraio 2015 al piano terra in Villa Bruno in occasione dell’anniversario della nascita del compianto regista e attore ed e’ meta di studenti, estimatori di Troisi e di tanti visitatori che vogliono conoscerne la persona oltre che l’artista. All’interno vi sono la sedia del set ‘Che ora e’?’ girato con Marcello Mastroianni ma anche fotografie in bianco e nero, libri, divani e strumenti musicali a lui appartenuti ma che lasciava suonare agli amici. L’evento e’ gratuito. 

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati