Napoli: sold out per ultimo sprint con Fiorentina

Curve e distinti superiori esauriti, gli altri settori ricercatissimi: il San Paolo si prepara a dare un omaggio in grande stile al Napoli nell’ultima partita interna, quella di sabato sera, contro la Fiorentina. La prevendita va a gonfie vele e sono gia’ stati superati i 40.000 biglietti venduti, compresi i circa 6.000 abbonati, per una gara che il Napoli deve vincere per continuare a sperare nel secondo posto. Ci saranno gli ultras e ci sara’ il popolo delle famiglie, dei tifosi che hanno apprezzato i numeri da record del Napoli ma anche lo spettacolo offerto dalla squadra di Sarri la quale continua a ricevere elogi da tutta Europa e oggi e’ stato citato anche dall’ex presidente dell’Inter Massimo Moratti come l’allenatore che vorrebbe l’Inter del prossimo anno. Ma gli applausi saranno per tutto il gruppo degli azzurri, con un calore che i giocatori sentono, come hanno spiegato oggi Raul Albiol e Jose’ Maria Callejon: “Napoli e’ stupenda, siamo felici di stare qui e vogliamo restare a lungo in azzurro”, hanno detto i due spagnoli che oggi hanno risposto alle domande dei tifosi sui social network. “La gente, il pubblico – ha detto Callejon – ti aprono le porte di casa. C’e’ una passione come in Spagna”, mentre Albiol ha confermato di voler chiudere la carriera in azzurro, sottolineando “il calore e l’affetto che mi hanno dato i tifosi in questi 4 anni. Tutto mi piace di Napoli e voglio continuare a stare qua. E’ sempre una emozione incredibile giocare nel nostro stadio, i tifosi ci spingono come da nessuna altra parte e penso che sia duro anche per gli avversari giocare contro di noi. Hanno sofferto anche Juve e Real Madrid”. I due sono pronti a essere protagonisti anche nella prossima stagione, in cui il club azzurro sogna di dare davvero l’inseguimento allo scudetto, un sogno che, spiega Albiol, sarebbe “una gioia massima, paragonabile ad un Mondiale, perche’ in questa citta’ lo aspettano da tanti anni e sarebbe straordinario per la gente”. Per ora sarebbe straordinario completare la rimonta sulla Roma che il Napoli vorrebbe agguantare grazie allo sprint del girone di ritorno, in cui ha fatto meglio di tutti con 42 punti in 17 partite, due piu’ dei giallorossi e cinque piu’ della Juventus. Servono due vittorie: battendo la Fiorentina, gli azzurri supererebbero gia’ il record assoluto del club di 82 punti stabilito nella scorsa stagione.

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati