Casavatore. La  legalità a scuola, dai banchi parte il riscatto di Casavatore. Giovani e magistrati a confronto alla Nicola Romeo. Un evento atteso in città dopo lo scioglimento per camorra. Una città che pian piano finalmente  inizia ad uscire dal buio  di un paese per troppo tempo all’ombra di camorra e malaffare. Al tavolo degli ospiti il sindaco di Napoli ed ex Pm Luigi De Magistris, il giudice Serenella Siriaco, il consigliere dell’ordine nazionale dei giornalisti Massimiliano Musto, la professoressa Vittoria Caso che ha moderato i lavori. L’evento si è svolto nel bellissimo auditorium della scuola Nicola Romeo grazie all’impregno della dirigente scolastica, Evelina Megale. Una kermesse sulla legalità che ha visto intervenire numerosi giovanissimi con propri monologhi e la proiezione di video sulla vita di due grandi magistrati quali Falcone e Borsellino. Ad organizzare la manifestazione le associazioni “Uniti per Casavatore” con Roberto Artiola, “Clare Muse” con la professoressa Vittoria Caso, “Noi Consumatori” con Alfredo Pezzella e il periodico “Ricominciamo”, con Massimiliano Musto. La battaglia contro le mafie e l’illegalità si vince anche risvegliando le coscienze.

Ciro Bene

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati