Benevento ai play off col vantaggio del fattore campo

Chiude col botto il Benevento nell’ultimo turno di campionato cala il tris al già retrocesso Pisa e, all’esordio assoluto in serie B, conclude la stagione al quinto posto a pari punti con la quarta classificata Perugia. In Toscana match deciso nella ripresa grazie ad un colpo di testa del rinato Puscas, ad una prodezza incredibile di Falco e ad un gol in pieno recupero della belva Ceravolo. Ora sotto con i play off per sognare la serie A: la Strega si giocherà la promozione nel match casalingo di martedì sera contro Spezia. La vincente affronterà poi la semifinalista Perugia.

PISA-BENEVENTO 0-3 

PISA (4-3-3): Cardelli 6; Longhi 5, Del Fabro 5 (45’st Polverini sv), Golubovic 5, Milanovic 5; Di Tacchio 5, Verna 5 (32’st Tabaneli sv), Zammarini 5 (20’st Angiulli sv); Mannini 5, Manaj 5, Varela 5. In panchina: Campani, Salvi, Lazzari, Peralta, Favale, Gatto. Allenatore: Gattuso 5

BENEVENTO (4-2-3-1): Cragno 6; Lucioni 6, Lopez 6, Camporese 6, Gyalfi 6; Chisbah (2’st Falco 6) 6, Viola 6 (38’st Pezzi sv); Pajac 6 (12’st De Falco 7), Puscas 7, Eramo 6; Ceravolo 7. In panchina: Gori, Del Pinto, Melara, Padella, Buzzegoli, Matera. Allenatore: Baroni 7

ARBITRO: Minelli di Varese 6

RETI: 6° st Puscas, 18° st Falco, 50° st Ceravolo

NOTE: serata calda, terreno in ottime condizioni. Spettatori: abbonati 4085, paganti 2437, totale 6522. Incasso euro 57516,98. Ammoniti: Gyamfi, Golubovic, Milanovic, Eramo. Angoli: 6-4. Recupero: 0′; 5′

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati