Aveva ben 21 chilogrammi di marijuana l’inventore del “canapuozzo”, il famoso panuozzo di Gragnano all’olio di canapa

Sulla sua pagina facebook aveva lanciato due anni fa il “Canapuoozzo” ovvero il famoso Pauozzo di Gragnano condito con olio estratto dalla marjiuana. Un successo per  la nota pizzeria e panuozzeria di Domenico Mascolo. Ha registrato anche un blog che si chiama “canapuozzo.com” con il quale pubblicizza anche quelle che sarebbero le qualità benefiche del suo prodotto.Ma ieri l’insospettabile 40enne incensurato è stato arrestato dai carabinieri perchè trovato in possesso di ben 21 chilogrammi di marjiuana. Era nascosta nel suo garage. A lui i militari sono arrivati seguendo il pregiudicato Rossano Apicella su vicino di casa.  Anche a casa del pregiudicato ritenuto vicino al boss dei Monti Lattari, Leonardo di Martino ‘o lione vero signore dei narcos della marjiuana di tutta la Campania. Apicella è stato arrestato insieme con il cugino 23 enne Pasquale Cimmino perché basisti della rapina compiuta al Banco di Napoli del 5 agosto del 2016. I due sono stati incastrati dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza. E durante i controlli che si è scoperto l’ingente quantitativo di droga nascosto a casa di Mascolo. Ora gli investigatori stanno cercando di capire se quella droga fosse solo depositata o se i due la spacciassero utilizzando il fatto che il pizzaiolo insospettabile potesse agire con maggiore libertà rispetto ad Apicella. Nell’operazione è stato denunciato, per resistenza a pubblico ufficiale. anche un amico di Mascolo il 19enne pregiudicato A:D.R. che aveva cercato di ostacolare i carabinieri durante la perquisizione. I tre arrestati domani saranno sottoposti all’interrogatorio di garanzia.

 

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati