Gragnano, gli abitanti: “Divieti di sosta a tratti per le frazioni di Aurano, Castello e Caprile”

I cittadini delle frazioni montane di Aurano, Castello e Caprile a Gragnano rivolgono un accorato appello agli amministratori comunali per risolvere il problema del traffico che attanaglia le tre frazioni. Durante le festività pasquali il problema si è ingigantito a dismisura con il notevole flusso di auto di persone che da altri comuni si sono recati nei caratteristici e rinomati ristoranti della zona ma anche per la classica scampagnata fuori porta di Pasquetta nel verde e nella tranquillità dei Monti Lattari. Ebbene in molti hanno dovuto far fronte alla poca percorrenza di via Rampa Pigna e via San Giuseppe che con le auto auto parcheggiate diventa una strettoia quasi impercorribile se non con il buon senso degli automobilisti. L’amministrazione comunale di Gragnano ha allo studio la definizione di nuove aree parcheggio nella zona. Ma ci vorranno i tempi burocratici giusti per sistemare le cose, nonostante gli sforzi che si stanno facendo per accelerare i tempi. E allora i cittadini chiedono agli amministratori di venire incontro alle loro esigenze istituendo i divieti di sosta a tratti lungo via Rampa Pigna e via San Giuseppe per consentire un deflusso e uno scorrimento delle auto in transito in maniera più agevole ed evitare quegli imbottigliamenti dovuti alla ristrettezza della carreggiata stradale anche a causa dei veicoli parcheggiati e che portano spesso una paralisi totale del traffico.

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati