45 ragazzi provenienti da 6 paesi del mondo a Castellammare per uno scambio culturale

Comunicato Stampa.Volunteering-Journey to success, è questa l’iniziativa messa in campo dall’ Associazione Active Youth for Europe in collaborazione con il Forum dei Giovani di Castellammare di Stabia che vedrà impegnati i ragazzi in uno scambio culturale con 45 ragazzi provenienti da Cipro, Romania, Bulgaria, Estonia, Spagna e Italia dal 17 al 25 Aprile 2017.

Il tema principale è quello del volontariato in tutte le sue sfaccettature. I partecipanti, inoltre, saranno impegnati in molte attività sul nostro territorio: visiteranno le Terme, gli Scavi di Stabia e puliranno anche l’arenile stabiese in collaborazione con i ragazzi dell’ Asharam.

Inoltre il 21 Aprile alle ore 16:00 presso il “Palazzetto degli Sport e del Mare” si terrà l’evento “Generazione Europea”. Un’ occasione per parlare di Europa e delle opportunità che offre ai giovani. Parteciperà anche il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri l’On. Sandro Gozi, il Sindaco di Castellammare di Stabia Antonio Pannullo e il Prof. Gianluca Luise, ricercatore di storia delle istituzioni politiche all’ Università di Napoli Federico II.

E’ un’ iniziativa lodevole che abbiamo accolto con grande favore – dichiara Michele Cascone, Presidente del Forum dei Giovani di Castellammare di Stabia . Mostrare la nostra città a questi ragazzi provenienti da paesi diversi sarà un onore oltre che una soddisfazione. Sono convinto – continua – che questa sia una grande opportunità per la nostra Castellammare, soprattutto per i giovani che la vivono. Non bisogna fermarsi ai confini cittadini – conclude – ma allargare il proprio orizzonte e questa è l’occasione giusta.”

“L’Europa ci da moltissime possibilità – afferma Ferdinando di Ruocco presidente dell’ Associazione Active Youth for Europe – una delle tante è questa. L’incontro con le culture diverse e il confronto tra ragazzi ci farà sicuramente arricchire e crescere. Noi giovani siamo attivi e vogliamo valorizzare il nostro territorio ed è per questo – conclude – che era inevitabile organizzare un’ evento di tale portata. Ringrazio, inoltre, il Forum dei Giovani di Castellammare di Stabia e l’Amministrazione Comunale che ci da la possibilità di svolgere questa bellissima iniziativa.”

 

 

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati