Napoli http://www.booked.net
+18°C

Seguici sui Social

Apple

Nel 2017 arriveranno tre nuovi iPad, ognuno dedicato ad una particolare tipologia di utenti

Sebastiano Vangone

Pubblicato

il




Sono già molti i rumors riguardanti i nuovi iPad in arrivo quest’anno. Secondo le dichiarazioni di Rhoda Alexander, direttore responsabile di IHS, Apple starebbe puntando molto sui tablet e cercherà di attirare molti nuovi acquirenti, proponendo diversi nuovi modelli ben caratterizzati.

Oltre al tanto vociferato iPhone 8, Apple quest’anno presenterà anche tre nuovi iPad. Dagli ultimi rumors l’azienda di Cupertino vuole puntare molto sui tablet, portando tante succose novità sia dal lato hardware che quello software. iOS 11 dovrebbe presentare diverse funzioni esclusive, dedicate a tutti i modelli di iPad. Ad esempio una migliore gestione della modalità Split View, una maggiore interazione tra le applicazioni con le estensioni e molto altro ancora. Dall’altra parte, i nuovi processori A10X porteranno ulteriore potenza di calcolo a tutta la gamma iPad del 2017.

Secondo Rhoda Alexander Apple vuole attirare diversi clienti, proponendo dei modelli e prezzi adatti a qualsiasi tipo di esigenze. In particolare, il modello da 10,5″ è stato pensato per attirare tutti i già possessori di iPad da 9,7″, che vogliono un dispositivo compatto. Il nuovo display più grande non influirà infatti sulle dimensioni del dispositivo, che utilizzerà ancora una scocca delle dimensioni degli attuali iPad da 9,7″. Il modello da 12,9″ rimarrà un dispositivo per tutti coloro che vogliono un tablet performante, che potrà realmente sostituire un notebook. Infine, l’iPad da 9,7″ sarà un modello low cost e servirà per convincere tutti i clienti che non hanno ancora avuto modo di comprare un tablet Apple. Con un prezzo di circa 300€ e un hardware di ultima generazione, riuscirà sicuramente ad attirare parecchia attenzione.

(fonte ispazio.net)

Link Sponsorizzati

Apple

IPhone X presentato : la Apple reinventa l’Iphone

Sebastiano Vangone

Pubblicato

il

E venne il giorno.
Dopo mesi di rumor, dopo tanti leak, alla fine è arrivato l’evento dell’anno per quanto riguarda il mondo Apple.
L’attesa era tutta per l’iPhone X , il nuovissimo smartphone di casa Apple dell’annversario dei 10 anni dalla presentazione del primissimo iPhone.

L’evento  è iniziato alle 19 e sono stati presentati Apple Watch , Apple Tv, iPhone 8 e 8s, iPhone X

Nell’ Apple Watch è stato introdotto il supporto telefonico LTE con sim elettronica.

Apple Tv raggiunge i 4K con hardware potenziato ma ancora una volta nel nostro paese non sarà possibile utilizzare tanti dei servizi offerti dal nuovo device

Iphone 8 e 8s rimangono a grosse linee esteticamente identici al modello precedente (iphone 7) con l’introduzione del vetro come materiale e di un ulteriore miglioramento hardware

iPhone X invece è la vera rivoluzione in casa Apple, dopo anni c’è un cambiamento radicale sia esteticamente che nell’uso del telefono.

 

Lo schermo è OLED , migliorato notevolmente dalla Apple, i bordi sono ridottissimi e gli unici tasti fisici sono quelli messi laterlamente (il bilanciere del volume e il tasto power).

Il  tasto Home è sostituito dalle “gesture”.

Il touchID cede il passo al nuovo sistema di sblocco e pagamento , il FaceID , che utilizzerà il nostro viso con mappatura in 3D al posto dell’impronta digitale

Infine è ufficiale anche la nuova versione del sistema operativo ,iOS 11 che integra tra le tante cose il supporto ufficiale nativo al framework ARKIT,la realtà aumentata di casa Apple che da ios11 sarà disponibile agli sviluppatori.

 

I tagli di memoria sono soltanto due : 64gb e 256gb sia per gli iPhone 8 e 8s che per iPhone X

I prezzi :
Apple Watch Serie 3
A partire da 379€ in preordine il 15 settembre e in vendita il 22 settembre

Apple TV 4K
32 gb a 199€ e 64 gb a 219€

iPhone 8 e 8plus in tre colori Argento Oro e Grigio Siderale in preordine dal 15 settembre e in vendita il 22 settembre
839€ per il 64 gb e 1009€ per il 256gb per la versione da 4.7 Pollici
949€ per il 64gb  e 1119€ per il 256gb per la versione da 5.5 pollici

iPhone X  nei colori Argento o Grigio Siderale in preordine il 27 Ottobre e in vendita il 3 Novembre
1189€ per 64gb e 1359€ per 256gb

Iphone X Hands On

iPhone 8 Hand On

Video Ufficiale

Continua a leggere

Attualità

Apple presenta oggi il nuovo IPhone

Redazione Cronache della Campania

Pubblicato

il

La fedeltà degli appassionati di prodotti Apple sta per essere testata. Oggi infatti il colosso tecnologico dovrebbe presentare – nella cerimonia-evento che verrà ospitata nel suo nuovo campus della Silicon Valley – il suo primo iPhone con un costo di almeno mille dollari o magari anche di più per i modelli con una memoria maggiore; è quello con cui il gruppo intende celebrare il decimo anniversario del lancio dello smartphone. Si tratta di una versione di alta gamma che dovrebbe andare ad aggiungersi agli aggiornamenti dei modelli iPhone 7 e iPhone 7 Plus. Alcuni consumatori saranno disposti a pagare di più per un prodotto che ha un costo superiore a certi PC disponibili sul mercato. C’è il rischio tuttavia che almeno per qualcuno Apple appaia come un’azienda disposta a ottenere il massimo che può dai suoi fedelissimi. In un certo senso, Apple è costretta a farlo per mantenere i suoi margini di profitto intorno al 46%, i più alti nel settore di riferimento. D’altra parte la nuova componentistica è particolarmente costosa: si va dallo schermo Oled a videocamere capaci di fornire funzioni di realtà aumentata che tra le altre cose consentono di sbloccare il telefono con il riconoscimento del volto al posto dell’impronta digitale. Quella componentistica tra l’altro potrebbe scarseggiare, cosa che rischia di lasciare molti consumatori in attesa del nuovo iPhone. Su questo scommettono rivali come la sudcoreana Samsung, che con il suo nuovo Note 8 prende di mira una clientela premium. Lunedì, alla vigilia dell’evento, l’attesa di consumatori e analisti ha sostenenuto il titolo Apple con un rialzo che ha messo fine a una serie di quattro sedute di fila in calo durante le quali l’azione ha perso il 3,3% dalla chiusura record messa a segno il primo settembre a quota 164,05 dollari. Secondo JP Morgan, sarà particolarmente importante capire in quale settimana esatta di ottobre inizieranno le consegne del nuovo iPhone perché ciò potrebbe avere “un impatto di qualche milione di unità” sulle stime degli utili del primo trimestre fiscale, quello cruciale che comprende il periodo dello shopping natalizio

Continua a leggere

Apple

iPhone 7 e 7 Plus si tingono di rosso con Product RED

Sebastiano Vangone

Pubblicato

il

Dopo aver messo offline Apple Store per qualche ora, l’azienda di Cupertino ha annunciato l’arrivo di diverse novità, tra cui la versione Product RED di iPhone 7 e 7 Plus.

Apple ha appena annunciato la versione di iPhone 7 e 7 Plus. Dopo aver messo offline lo Store per qualche ora, l’azienda di Cupertino ha introdotto diverse novità, che coinvolgono anche iPhone SE ed iOS.
iPhone 7 e 7 Plus si tingono dunque di rosso. Product RED è un’organizzazione con marchio no-profit, utilizzato sotto licenza da varie aziende partner, i cui ricavati vengono devoluti al Fondo globale per la lotta all’AIDS. Apple ha avviato questa collaborazione ormai da 10 anni, realizzando spesso queste edizioni speciali dei propri dispositivi.

iPhone 7 e 7 Plus nella nuova special edition
Da un punto di vista hardware non c’è alcuna novità, si tratta dei soliti iPhone 7 e 7 Plus. Da sottolineare però la presenza dei soli tagli di memoria da 128 GB e 256 GB, con prezzi che partono, rispettivamente, da 909 euro (per la versione da 4.7 pollici e 128 GB) e 1.049 euro (per la variante da 5.5 pollici e 128 GB). Non è dunque disponibile la versione da 32 GB. Prenotazioni effettuabili dal 24 marzo.

Molto interessante la nuova politica relativa ad iPhone SE. Apple ha infatti deciso di eliminare i tagli di memoria da 16 GB e 64 GB, attualmente in commercio, sostituendoli con storage da 32 GB e 128 GB. Nonostante questo raddoppio, i prezzi rimangono invariati: si parte, rispettivamente, da 509 euro, fino ad arrivare a 619 euro. Anche in questo caso disponibilità dal 24 marzo.

La pagina di acquisto di iPhone SE
L’azienda di Cupertino prosegue con l’eliminazione del taglio da 16 GB, divenuto ormai anacronistico, considerando tra l’altro l’impossibilità di espansione di memoria. iPhone SE rimane  al centro della strategia Apple, che continua a strizzare l’occhio a quella fascia di utenza che preferisce smartphone dalle dimensioni compatte.

Politica simile anche per iPad Mini 4. Esce di produzione il taglio di memoria da 32 GB, soppiantato da un’unica quantità di storage pari a 128 GB. Si parte da 489 euro per la versione Wi-Fi, fino ad arrivare ai 639 euro necessari per la variante Wi-Fi + LTE. Nessuna novità da un punto di vista hardware, così come per le varianti cromatiche: Argento, Oro e Grigio siderale.

La pagina di acquisto di iPad Mini 4
Infine, l’azienda di Cupertino ha annunciato Clips. Si tratta di un’applicazione per iPhone e iPad che consente di combinare clip video, foto e musica per dar vita a  filmati da condividere tramite l’app Messaggi oppure da pubblicare su Instagram, Facebook e altri popolari social network.
“Clips offre agli utenti iPhone e iPad un modo nuovo di esprimere la loro creatività con video e filmati, ed è incredibilmente facile da usare,” ha dichiarato Susan Prescott, Vice President Apps Product Marketing di Apple. “Gli effetti, i filtri e i nuovi fantastici Titoli Live che abbiamo sviluppato per Clips permettono a tutti di realizzare video straordinari e semplici da condividere in pochi tap.”

 

Clips, la nuova applicazione Apple
Molto interessante questa funzione chiamata Titoli Live, con cui è possibile creare titoli e sottotitoli animati utilizzando semplicemente la voce, nella logica di offrire un grado di personalizzazione dei filmati ancora più elevato.

Clips permette inoltre di creare video multi-clip su iPhone o su iPad senza bisogno di timeline, tracce o strumenti complicati per l’editing. Basterà infatti toccare e tenere premuto un solo pulsante per girare video live e scattare foto o aggiungerli dalla Libreria foto. Gli utenti potranno dunque aggiungere filtri artistici, fumetti, forme o emoji, ma anche poster a schermo intero con sfondi animati e testo personalizzabile.

Sarà disponibile gratuitamente sull’App Store a partire da aprile ed è compatibile con iPhone 5s e modelli successivi, il nuovo iPad da 9.7 pollici, tutti i modelli di iPad Air e iPad Pro, iPad mini 2 e successivi e iPod Touch (sesta generazione). Sui dispositivi deve essere installato iOS 10.3.

Apple, come da tradizione, ha scelto i primi giorni di primavera per introdurre queste novità. A questo punto non resta che attendere l’atteso Keynote di aprile, durante il quale dovrebbero vedere la luce i nuovi modelli di iPad Pro.

(fonte tomshw.it)

Continua a leggere

I più letti