Napoli, giornalismo in lutto: è morto Peppino Calise

É morto oggi a Portici il giornalista Giuseppe Calise, 74 anni. Per lunghi anni al quotidiano ‘Il Mattino’ – del quale è stato capocronista e caporedattore centrale – Calise ha seguito i principali fatti e gli avvenimenti che hanno caratterizzato la vita della città e della Campania in anni difficili. Impegnato anche in ruoli dirigenziali nel sindacato e nell’Unione Cronisti oltre che consigliere dell’Ordine, Calise appartenne al gruppo di giornalisti che durante il passaggio di gestione da una società ad un’altra come editrice del quotidiano di Via Chiatamone assicurò, in autogestione, l’uscita del giornale. Negli anni della pensione amava trascorrere il suo tempo anche nella residenza di Vairano Patenora (Caserta). Ammalato da tempo, Calise lascia la moglie Giulia e i tre figli, Vittorio, Antonio ed il giornalista della Rai, Enzo. I funerali si terranno domani alle 10.30 nella Chiesa della Madonna della Salute a Portici.

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati